Autore Topic: pulizia orecchie  (Letto 1915 volte)

zenobito

  • Visitatore
pulizia orecchie
« il: Giugno 28, 2007, 02:47:04 »
Ciao gente,
ma si può sapere qual è il modo più corretto per la pulizia delle orecchie? (intendo pulizia ordinaria, senza tappi di cerume e con una normale produzione di esso).
Le ho sentite veramente di tutte, da apneisti/bombolari, dottori generici e otorini:mi dite anche la vostra?  (così magari raccolgo tutto e scrivo un libro ;o)

Grazie mille.

zenobito.

n.b.: per la cronaca, l'ultimo consiglio (otorino) è quello di non pulirle affatto, ad eccezione della parte esterna con acqua e sapone, col dito fino a dove entra (più che altro per un motivo estetico)

Korvina

  • Veterano
  • ***
  • Post: 762
    • facebook
Re: pulizia orecchie
« Risposta #1 il: Giugno 29, 2007, 01:46:41 »
ciao zenobito,

dalle informazioni raccolte ( otorini in famiglia inclusi ) non vanno puliti DENTRO con i cotonfioc, come la maggior parte di persone fa abitualmente.

Io personalmente non le pulisco all'interno ( ecco la Korvina da orecchi sudici :-P )  ma faccio come suggerito dall'otorino = esternamente.

Solo quando vado nei mari con molto plancton, porto dietro l'acqua borica al 3%, e dopo i tuffi sciacquo l'orecchio con quella.
( Per prevenire l'otite che potrebbe essere causata da molti microorganismi presenti in acqua ai quali non siamo abituati.)
Trattasi di una prassi derivante dall'esperienza diretta e non.

Spero di esserti stata d'aiuto.

bye bye Gaby

Jedině správnou analýzou naseho jednání a okolí se posouváme v poznání sebe sama a nasich milovaných, lásek i přátel.
(by Korvina)

Ale Scarpa

  • Istruttore Apnea Academy
  • Veterano
  • ***
  • Post: 238
  • X Corso Istruttori 2010
Re: pulizia orecchie
« Risposta #2 il: Giugno 29, 2007, 03:58:54 »
intro: IO NON SONO UN MEDICO e non ho competenze tecniche in tale ambito

ciao voncioni con le orecchie sporche  ;)
vi scrivo anche poichè sto soffrendo proprio in questi giorni per un'otite acuta esterna scoppiata in puglia 4 giorni fa (oramai sono a milano  :-[ ).
comincio a dire che non ho fatto immersioni se non qualche tuffo a 4 - 5 metri per giocare coi polpi  :o, ma niente profondità.
tornato a milano sono andato subito dall'otorino che mi ha detto che l'otite è sostanzialmente un'infezione causata il più dalle volte da un foruncolo (causato a sua volta dal batterio staffilococco). le immersioni (o più generalmente il mare) possono modificare le condizioni dell'orecchio (esterno) e aiutare l'infezione, ma non la generano. io tra le altre cose ero convinto, vista la sensazione di "ovattamento" di avere un tappo di cerume grande come un polpo stesso  :-[, ma l'otorino ha detto che l'orecchio è pulito (e lì quasi ci sono rimasto male  :'( ).
alla mia domanda "come si fa a tenere le orecchie pulite", considerando anche che in preda al dolore mi ero sparato 2 coni di cera nell'orecchio destro, mi ha risposto la stessa cosa,

"i prodotti in commercio non servono, è sufficiente acqua e mignolino sotto la doccia e niente più; se c'è del cerume di troppo, questo lo può togliere solo l'otorino"

che dire, confermo quindi quanto detto prima, sporchi è bello  ;D

saluti
ale
meno cloro, più sale!!!!

leonardo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 1230
  • Under ice specialist
    • 5 Terre Academy
    • E-mail
Re: pulizia orecchie
« Risposta #3 il: Luglio 02, 2007, 02:15:17 »
un sano lavaggio sotto la doccia...con acqua tiepida e lavaggio padiglione auricolare...anche un cotton fioc solo però superficialmente...
per levare il tappo bisogna andare dall'otorino...magari uno si può prendere il cosino apposta e si fa guardare dentro da uno che un po' ci capisc e...se si vede il tappo si va dall'otorino...(in sta maniera si risparmiano 50 euri se nn abbiamo nulla).
www.5terreacademy.com il sito dedicato all'apnea, alle bombole e alle 5 Terre, con tutte le info utili da sapere...